A Belluno vendicata la sconfitta dell’andata


BELLUNO – DELTAPORTOTOLLE     1 –  2


Grande partitq quella disputata a Belluno dal Delta, vittoria più che meritata, si è visto sin dall’inizio, che i biancazzurri volevano fare la partita. Belluno con due punteros tali Corbanese e Rocco capaci di far male in qualsiasi momento. Nel Delta, con Tarantino squalificato. E’ Mboup designato a prendere il suo posto. Prova Corbanese ad inizio incontro ma il suo tiro non inquadra la porta. Risponde il Delta con Karapici, ottima la sua prova, serve Vuthaj, tiro fuori di poco. Al 21° passa il Belluno, punizione battuta da Miniati, duello areo tra Corbanese e Fissore ed è quest’ultimo a toccate e spiazzare Bala. Il gol non demoralizza i biancazzurri, gran tiro di Capogrosso e Colonna pronto alla deviazione. Rispondono i locali, castagna di Bertagno e palla che sfiora l’incrocio. Sul finire del tempo Alessandro impegna Colonna che compie un vero miracolo deviando la palla sul fondo. Ripresa di netta marca polesana, Pasi, che ha sostituito Alessandro impegna Colonna, bravo a respingere il tiro. Anche Roveretto ha la palla buona  ma è ancora Colonna a vanificare il tutto. 30° colpo di testa di Vuthaj ed ancora Colonna protagonista. Le tenta tutte il Delta ed al 33° giunge il pari, angolo di Pasi, svetta Gattoni ed insacca ma non è finita. Il Delta ci crede e spinge come un forsennato alla ricerca del gol vittoria, locali in debito di ossigeno. Proprio nei minuti di recupero, Pasiscodella in area, il Falco, sì proprio lui, non si fa pregare e piazza la zampata vincente. Applausi per tutti da parte degli Ultras che sono arrivati a Belluno in gran numero. E’ proprio un buon momento, per il Delta prospettive positive.

BELLUNO: Colonna, Miniati, Petdji, Sommacal (14°st Masoch), Mosca, Fracaro (1° st Franchetto), Bertagno, Quarzago, Piazza(21° st Tabacchi), Corbanese (b45° st Salvadego), Rocco. Allenatore Baldi.

DELTA PORTO TOLLE: Bala, Menini (31° st Andreetto), Mboup, Fissore, Presello, Capogrosso (14°st Roveretto), Arvia (31° st Gherardi), Gattoni, Karapici, Alessandro (1° st Pasi), Vuthaj (38° st Cavallini). Allenatore Tessarin.

Reti : Fissore al 21° pt autorete, Gattoni al 33° st e Gherardi al 48° st.

Ammoniti :Capogrosso e Karapici (D) e Bertagno (B).

Angoli 8 -9

Arbitro Sig. Duzel di Castelfranco Veneto.


SPOGLIATOI: Gherardi, autore del gol partita:

”Abbiamo creato molto e sarebbe stata una beffa anche il pari. Nella gara di andata avevano vinto loro senza meriti, in questa li abbiamo messi sotto recuperando il risultato con gran carattere e determinazione. La squadra sta attraversando un buon momento, grazie anche all’innesto dei nuovi arrivi. Tre partite utili, le qualità ci sono dobbiamo solo  cercare di sprecare meno.

FRANCO LODI