Incontro molto delicato per il Delta a Campodarsego

Delta che anticipa a sabato l’incontro con la capolista Campodarsego. Il maltempo ha un po’ condizionato gli allenamenti infrasettimanali di Tessarin e soci che comunque hanno preparato  la difficile trasferta con la massima concentrazione e volontà di disputare una gara sopra le righe. La capolista vanta 54 punti , ottenuti con 17 vittorie, 3 pareggi  e quattro sconfitte. 54 i gol fatti e 31 quelli subiti, Kabine è il goleador principe con 12 gol seguito con otto da Aliù e Pietribiasi, un attacco veramente importante, mentre la difesa si avvale di Colman Castro ex Adriese. Squadra che sta confermando i pronostici della vigilia che la indicavano come favorita alla vittoria finale. Il suo allenatore Fonti a proposito della partita crede che sarà gara molto spigolosa, arrivando il Delta da una sconfitta casalinga e certamente venderà cara la pelle. “Delta che vanta una rosa importante e giocando contro di noi vorrà dimostrare  tutte le sue qualità, dobbiamo essere concentrati al massimo per ottenere il massimo risultato.”

Purtroppo l’incontro vedrà il seguito dei tifosi un po’ ridotto, tanto che gli Ultras non è che abbiano tanto gradito l’anticipo, comunque assicurano che saranno presenti. Delta che parte certamente col pronostico contro ma la squadra ha abituato i propri tifosi  ad ottime prestazioni in trasferta e  che cercherà di confermare pure con il Campodarsego. Tra le fila deltine rientra Karapici  che ha scontato la giornata di squalifica. Arbitrerà il Sig. Riccardo Pelagatti di Livorno, assistito da Bonomo di Milano e Ravera di Lodi.

FRANCO LODI