Il Delta asfalta la capolista


CAMPODARSEGO – DELTAPORTOTOLLE    1 – 2


Non c’è niente da fare, il Delta lo devi amare per forza. Dopo l’incidente con il Calvi ecco che risorge contro la prima della classe in virtù di una condotta di gara superba. Come si rimpiangono le battute a vuoto al “Cavallari”. Classifica che poteva essere molto ma molto più appropriata al valore della squadra. Purtroppo è una annata così e dobbiamo accontentarci  perché ci sono state alcune delusioni ma anche grandi soddisfazioni. La partita con il Campodarsego era abbastanza temuta ma il Delta con una prestazione coraggiosa è riuscito ad avere la meglio sul forte avversario, vittoria ampiamente meritata, condivisa anche dal pubblico locale. Si inizia e le due compagini cercano di capire dove sono i rispettivi punti deboli. Ci prova Caporali il cui tiro è ben parato da Bala. Deltini molto propositivi dimostrando di non aver nessuna soggezione del forte avversario. Al 20° biancazzurri in vantaggio, azione iniziata da Vuthaj   palla a Pasi , assist perfetto per Capogrosso  che non sbaglia. E’ ancora Delta  che ha due buone occasioni  prima con Vhutaj, Pirana respinge il tiro in angolo, poi con Capogrosso  che salta il portiere palla diretta in porta ma Colman Castro respinge sulla linea.Il Campodarsego dopo alcuni minuti di sbandamento  cerca di arrivare al pari prima della fine del tempo ma la retroguardia deltina non concede nulla e quindi nessun pericolo per Bala. Ripresa mister Fonti gioca la carta Kabine che rileva Marcolini.Tiro di Redrezza  e palla che sfiora l’incrocio. Va il gol il Delta con Mboup , l’arbitro annulla per fuori gioco, ci vorrebbe la Var, Comunque bassopolesani che non demordono ed al 28° Arvia pesca Pasi  , gran tiro  ed è il doppio vantaggio. Non ci sta la capolista che spinge ma senza idee precise, al 32° arriva il gol dei locali firmato da Aliù, su assit di Colman Castro. Ormai è troppo tardi per il Campo ed il Delta amministra e riesce a portare in porto una vittoria più che meritata.

CAMPODARSEGO: Pirana, Dario(10° st Sanavia),Ndoj,Trento( 24° st Nalesso), Colman Castro, Leonarduzzi, Caporali, Radrezza, Aliù,Marcolini( 1° st Kabine), Michelotto. Allenatore FONTI.

DELTAPORTOTOLLE: Bala, Capogrosso, Presello, Tarantino, Gattoni, Pasi(30° st Alessandro), Mboup, Karapici(44°st Selimi),Arvia, Menini, Wuthaj. Allenatore TESSARIN.

Marcatoru: 20° pt Capogrosso(D), 28° st Pasi(D) e 36° st Aliù (C). Angoli 3-2, Amminiti Aliù, Trento e Radrezza per il Campodarsego.

ARBITRO Sig. Pelagatti di Livorno


SPOGLIATOI

Mister Tessarin

Una prestazione sopra le righe, squadra che ha dimostrato tutte le sue qualità. Siamo stati molto attenti , limitando il gioco dell’avversario. Peccato per il gol preso nel finale e che ci ha messo un po’ in apprensione, ricordando quanto era successo con la Virtus.Il rammarico più grosso è quello di aver perso troppi punti al”CAVALLARI”, siamo un po’ penalizzati dalle condizioni del nostro terreno.Un plauso ai ragazzi per quello che hanno messo in campo, hanno dimostrato  di essere squadra e di volere questo risultato. Ora pensiamo alla prossima, vorremmo sfatare il trend negativo anche se il prossimo avversario si chiama Arzignano, affrontato in casa loro dove abbiamo rimediato una sconfitta del tutto immeritata.

 


 

FRANCO LODI