Il Delta ci crede con l’Arzignano

Se il Delta, tra le mura di casa, ha lasciato punti importanti, l’Arzignano ha un po’ il male di trasferta essendo reduce da due pareggi e due sconfitte.

Mister Italiano sull’incontro:

“Nelle ultime trasferte  abbiamo ottenuto poche soddisfazioni, anche se,  a mio avviso, contro il Montebelluna e il Belluno meritavamo qualcosa di più. Il Delta è una ottima squadra, vedi la partita dell’andata, da noi vinta con non poche difficoltà. La preparazione, nonostante le avversità del meteo, è continuata regolarmente e sono certo che per noi sarà una delle partite più importanti del campionato. Incontro quindi molto aperto, ci vorrà una nostra ottima prova  per ottenere il risultato pieno.”

Arzignano terza forza del campionato con 49 punti, 14 vittorie, 7 pareggio e 3 sconfitte. 54 i gol fatti e 31 quelli subiti. Odogwu Raphael è il goleador della squadra con 11 reti seguito dal centrocampista Maldonado  a quota nove. Due giocatori che dovranno esser gli osservati speciali da parte dei difensori deltini. In casa Delta la preparazione ha subito qualche rallentamento ma nulla di preoccupante. Dopo la vittoria con il Campodarsego l’autostima è aumentata di molto. Poi se si aggiunge  che la squadra  con le cosiddette grandi ha sempre fatto buone prestazioni, le speranze  di un ottimo risultato ci stanno tutte, è da sfatare il tabù del “Cavallari”.

Mister Tessarin:

“La partita non è certamente delle più facili, con i precedenti risultati, l’avversario ha ancora la possibilità di mettersi in corsa per la vittoria del campionato. Noi non lasceremo nulla di intentato, dobbiamo affrontare l’incontro  con la consapevolezza di potercela fare. Sarà gara dove l’attenzione e i dettagli potranno portare ad una differenza in campo, noi cureremo entrambe le cose. I ragazzi stanno bene  sono ben motivati  e sperano di dare una grande soddisfazione ai nostri tifosi che ci seguono ovunque. Contiamo che le condizioni del terreno di gioco migliorino e che si possa assistere ad un incontro piacevole.”

FRANCO LODI