DERBY DELICATO CON LA CLODIENSE

Dopo l’Este ora la Clodiense, squadra che ultimamente , negli ultimi incontri, ha raccolto molti punti. In quattro partite ben nove punti  frutto di tre vittorie con Montebelluna, Virtus e Abano, unico passo falso con il Belluno. Avversario che in virtù di questi risultati sta lottando per uscire dalla zona pericolosa. Farinazzo  è in capocannoniere della squadra con undici reti seguito a ruota da Baido con nove. L’incontro si può classificare  come un derby e per questo molto delicato. Da una parte la gran voglia di riscattare il pesante passivo dell’andata, dall’altra il Delta che cerca punti  per la quasi matematica conferma della categoria. Vista la prestazione contro il forte Este  per i biancazzurri strappare un risultato positivo ci sta tutto. La squadra in questi pochi giorni  si è allenata  senza intoppi di sorta. Giocatori, che per quanto visto in preparazione, hanno risposto tutti presenti e ben motivati. Mister Tessarin comunque predica attenzione, ultimamente si sono presi gol che potevano essere evitati. Occorre quindi molta concentrazione  e sin da subito non subire l’avversario, partire con il piede giusto per fermare il previsto impeto avversario. Certamente il Delta è in grado di stoppare le velleità dell’avversario a patto che a condurre le danze siano proprio i biancazzurri. Gara comunque molto aperta ma è proprio in questi incontri che la forza dei bassopolesani deve essere messa in evidenza. Formazione che il mister deciderà all’ultimo minuto  anche  per tenere sulla corda tutti  in modo che si sentano in grado di dare il proprio fattivo contributo alla gara. Turno infrasettimanale  e vista la relativa distanza, si prevede un buon numero di tifosi al seguito. Arbitro dell’incontro la Sig.ra Valentina Garofano, assistenti Paolo Felea di Nuoro e Nicola Leoni di Cagliari.

Franco Lodi