Vigilia partita Delta Porto Tolle – Belluno

Mister Zattarin certamente non soddisfatto del risultato scorso contro il Campodarsego dove si è visto un Delta  che certamente meritava qualcosa di più “Se vi era una squadra che meritava i tre punti questa era la mia!” ha ribadito il mister. Ormai è acqua passata ora è atteso l’incontro con il Belluno, dove si deve necessariamente fare risultato pieno. Avversari che hanno un solo punto in classifica, alla pari del Delta, e che anch’essi non sono partiti con il piede giusto. Bellunesi che lo scorso anno, alla prima di campionato hanno violato il “Cavallari”. Delta che nel ritorno si è preso la rivincita. Si cerca una  vittoria che alzerebbe di molto le ambizioni della squadra deltina. Certamente biancazzurri che ce la metteranno tutta per raggiungere il massimo traguardo e per dare la giusta gioia agli irriducibili Ultras. Tra le fila dei bellunesi una vecchia conoscenza, Corbanese  goleador di razza. Negli ultimi anni sempre in doppia cifra, 18 i suoi gol nello scorso campionato. Un cliente molto difficile, capace di sfruttare il minimo sbaglio dell’avversario. Per quanto riguarda la formazione il mister deltino vuole essere certo di chi sta meglio e quindi da più garanzie, la rosa è ampia e le alternative non mancano. Arbitrerà l’incontro il Sig. Gianluca Catanzaro  di Catanzaro assistito da Filippo Tortolo del Basso Friuli e e Matteo Dalla Santa di Trieste.

FRANCO  LODI