Il Delta vince, con pieno merito, lo scontro con il Trento

DELTA PORTO TOLLE – TRENTO   3 – 1

E’ una partita che visto il cammino delle due squadre, sfugge ad ogni pronostico. Naturalmente il Delta deve crederci per mettere in cascina i tre punti, fondamentali per ripartire con più speranze di ben figurare in questo campionato. Si inizia e subito la partita si mette in salita per il Delta, al 5° Bosio trova solo, soletto in piena area deltina Baronio che non ha nessuna difficoltà a mettere in rete. Tiro di Fofana che taglia tutta l’area trentina, nessun deltino ad impattare. 13° rimette in equilibro la partita il Delta, Pandiani si disimpegna bene in piena area, porge a Sane che di prima intenzione fa secco Russo. Ancora Pandiani serve Cia, tiro fiacco che non mette pressione a Russo. Tenta Meucci con un colpo di testa, fuori di poco. Su una punizione  per il Delta, senza esito termina il primo tempo, squadre in perfetta parità. Si riprende, angolo per il Delta, batte Pandiani palla a Ghinazzi che tira a colpo sicuro, palla deviata ancora in angolo. Delta che si propone più di una volta in fase offensiva, sembra un momento interlocutorio della partita ma invece arriva il sospirato vantaggio ad opera di Fofana, che con un destro chirurgico, sfrutta un suggerimento di Sane, Delta in vantaggio. Cerca di reagire il Trento ma è ancora Fofana a violare la rete trentina, contropiede micidiale di Napoli, che avanza indisturbato e porge all’attaccante, gran diagonale ed è il terzo gol. Cominciano le sostituzioni da ambo le parti, una buona occasione per il Trento con Bosio che da favorevole posizione mette fuori. Punizione per il Delta, Napoli alla battuta, ottimo intervento di Russo. Trento ormai rassegnato e Delta che gioca in punta di piedi senza correre pericoli di sorta. Nei minuti di recupero non succede nulla ed il Delta assapora per la prima volta in questo campionato una meritata vittoria. Primo tempo giocato alla pari, seconda frazione più Delta che ha saputo sfruttare al meglio le occasioni che ha creato.

DELTA PORTO TOLLE: Adorni, Gurini, Oberrauch, Meucci, Gritti, Ghinazzi, Pandiani (39° st Anarfj), Sane (41° st Tarantino), Fofana (18°st Turea), Cia (15° st Boron), Napoli (36° st Sirigu). Allenatore Zattarin.

TRENTO: Russo, Badjan, Bertoldi (0° st Bardelloni), Bosio, Baronio (23° st Ferraglia), Kostadinovic, Romagna (18°st Cazzago), Trevisan, Furlan (6° st Selvatico), Dragoni, Sorbo. Allenatore De Paola.

Marcatori: 5° pt Baronio(T), 13° pt Sane(D)  13° st e 17° st Fofana(D).

Ammoniti: Sorbo e Cazzago(T). Meucci, Napoli e Tarantino(D)

ARBITRO Sig: Luca Baldelli di Reggio Emilia

Spogliatoi

Mister De Paola(Trento)

Il Porto Tolle ha sfruttato al meglio le occasioni capitate. Nella prima frazione siamo stati bravi a proporci e mettere qualche volta in apprensione l’avversario. A mio parere abbiamo allargato un po’ troppo le maglie ed il Delta, nella ripresa ne ha approfittato… Sapevamo che l’incontro sarebbe stato difficile in quanto entrambe le squadre erano alla ricerca della prima vittoria scaccia crisi. Noi dovremo fare di necessità virtù in quanto sono convinto  che la squadra  non meriti il posto che ora occupa in classifica e sono certo che riusciremo a rifarci, il campionato è molto lungo e per rimediare c’è il tempo necessario.

Mister Zattarin (Delta)

Vittoria non facile, all’inizio ci siamo messi in difficoltà da soli. Siamo stati bravi, dopo aver subito il gol, a recuperare subito. Poi nel secondo tempo con varie occasioni siamo riusciti a concretizzare. La squadra ha ottime potenzialità, per ora non siamo al top, certo che questa vittoria ci da molto morale. Il gruppo sta  ben lavorando e sono certo che anche con il supporto dei nostri tifosi ,, potremo toglierci diverse soddisfazioni.

Fofana , Autore di una doppietta per il Delta

Quello che importava era la vittoria, oggi, a mio avviso, abbiamo fatto una buona partita, certo che andare sotto di un gol all’inizio  ci ha dato quella spinta in più per recuperare sin da subito il risultato.Volevamo assolutamente la vittoria pur sapendo che il Trento ci avrebbe reso la vita difficile. Nella seconda frazione siamo stati molto determinati e dopo il doppio vantaggio abbiamo terminato la gara senza tanto affaticarci.

Il D.G. Lorenza Visentini, presente in sala stampa per presentare la new entry nello staff dirigenziale di Alberto Briaschi ,come Dir. Tecnico, un gradito ritorno che senz’altro sarà di aiuto per le future sorti della società, persona molto competente e  profondo conoscitore delle problematiche calcistiche. Un augurio di un prolifico lavoro.

FRANCO LODI