Con il Cjarlins per la continuità

Settimana trascorsa nel segno della positività. La vittoria ottenuta contro il Trento è stata una ottima iniezione di fiducia per tutto l’ambiente. Finalmente si è vista, a tratti, la potenzialità della rosa deltina e tutto fa ben sperare che la squadra possa di partita in partita migliorarsi. Con il Trento si è messo in evidenza Fofana, un giocatore sul quale il Delta conta molto, autore di due reti di ottima fattura. Ha ben figurato anche Napoli, prezioso assist-man. Quello che è piaciuto è stata la repentina reazione allo svantaggio, segno della volontà del gruppo di far propria l’incontro. L’avversario odierno, il Cjarlins-Muzane si è molto rinforzato rispetto allo scorso campionato. In classifica vanta 8 punti, 2 vittorie, 2 pareggi ed una sconfitta. Gol fatti 11 subiti 10, goleador del team di mister De Agostini, Bussi con 3 realizzazioni. Tra le fila friulane alcuni giocatori, vecchie conoscenze a partire da l’ex Politti mai dimenticato difensore centrale per 3 campionati al Delta, lo scorso anno a Mestre in lega Pro. Altro ex Luca Spetic che ha lasciato un buon ricordo nella tifoseria deltina. Poi vi è Kabine, punta centrale classe 1984, ex Campodarsego, i 17 suoi gol lo scorso campionato ed infine Smrtnik altra punta classe 1994 capace di 14 segnature nel campionato appena passato. Mister Zattarin, durante la settimana ha visto i suoi impegnarsi con molta intensità, tutti sono pronti per scendere in campo. Il mister ha lavorato soprattutto sulla concentrazione in quanto anche domenica scorsa si è preso un gol che con più di attenzione poteva essere evitato. Arbitrerà l’incontro il Sig. Marco Peletti di Crema assistito da Riccardo Marra di Milano e Vittorio Consonni di Treviglio.

FRANCO LODI