Anche con il San Dona’ i tre punti sono una chimera

SAN DONA’  – DELTAPORTOTOLLE  0 – 0

Termina l’incontro con l’ennesimo pareggio deltino, squadra che sembra pervasa da una malattia incurabile”La PAREGGITE”. Anche contro i veneziani i ragazzi di mister Zattarin non hanno espresso quel gioco che tutti si augurano. Ad un primo tempo incolore per entrambe le contendenti, pochi gli spunti degni di nota e gioco per lo più atto a controllare l’avversario, primo non prenderle. A partita appena iniziata ci prova Beccia di testa, palla di poco a lato della porta deltina. Bisogna attendere il 42° per annotare una buona occasione per il San Donà con Aperi, bella la sua deviazione sotto misura che Sirigo con un intervento provvidenziale gli nega la rete. Si riprende ed il Delta sembra più convinto ma di azioni da rete non se ne vedono. Si arriva al 33° quando Turea crossa, testa di Gherardi e palla che sfiora il palo. Si ripete la stessa azione al 41° ed è sempre Turea a mettere al centro, tocco di Gherardi e De March salva sulla linea di porta. Termina l’incontro dove il Delta, nella ripresa a cercato di fare sua la partita ma con risultati alquanto scarsi. Delta quindi che non perde ma che da troppo tempo non riesce a centrare il risultato pieno, intanto le altre concorrenti ai posti che contano in classifica, continuano a centrare obiettivi. Ultras che a fine partita hanno dimostrato tutta la loro amarezza per il risultato e che sono stati in silenzio per la maggior parte  della gara. 

SAN DONA’: Colonna, Zanetti, De March, Montin, Beccia (15° st Zanella), Cavallini, Longato, Paladin (35° st Callegaro), Bulgarella (10° st Michelon), Aperi (21° st Bigoni), Mortati (11°stTagliapietra). Allenatore Soncin.

DELTAPORTOTOLLE: Pigozzo, Gurini, Gritti, Sirigu, Oberrauch, Pandiani, Sane, Malagò, Boron (21°st Turea), Nobile (15° st Gherardi), Napoli (35° st Fofana). Allenatore Zattarin.

Ammoniti: Mortati, Bigoni, Cavallini per il San Donà e Stane e Gritti per il Delta Angoli 1 a 7

Arbitro Sig. Enrico Gemelli di Messina.

SPOGLIATOI:

Mister Zattarin – Delta PT

“Non è stata una bella partita, nonostante l’impegno messo in campo. Delta che è notevolmente cresciuto nella ripresa ma è mancato l’acuto in zona gol. Dobbiamo essere più determinati in quella zona. Direi che non abbiamo rischiato nulla e per questo mi sento di affermare che l’incontro era alla nostra portata. Non abbiamo subito gol ma non siamo riusciti a perforare la difesa più ermetica del campionato. Devo ancora una volta ripetermi, alla squadra è mancata quella giocata che poteva portarci a festeggiare finalmente la prima vittoria in trasferta.”

FRANCO LODI