Presentazione ESTE – DELTA PORTO TOLLE 10.11.18

Con l’Este, reduce dalla batosta di Bolzano (da segnalare il preannuncio reclamo dei padovani in merito alla regolarità della gara stessa), sarà partita più dura del solito. Padroni di casa che vorranno recuperare i tre punti appena lasciati. Este che in questi ultimi campionati ha sempre fatto stagioni importanti, sempre ai primi posti in classifica. Attualmente occupa la terza poltrona   con 15 punti, quattro sono le vittorie, 3  i risultati in bianco e una sola sconfitta. Sono 16 i gol realizzati e 13 quelli subiti. Tra i suoi giocatori spiccano il portiere Lorello (classe 87) vero baluardo difensivo, si distinguono le punte Debeljuh (ex Mantova classe 96) con 4 reti Massimiliamo Giusti con 3 reti, Sergio Cruz e Di Giorgio con 2 segnature a testa. Il mister è Nicola Zanini che non potrà disporre di Tanasa in quanto squalificato. Si sa del valore dell’avversario ma il Delta, arrivati a questo punto deve dimostrare tutto il suo valore che ancora stenta ad uscire. La squadra è stata costruita per posizioni di vertice ed è appunto questo il momento di dimostrarlo, una certa solidità c’è ora occorre anche la forza di spiccare quel volo tanto agognato. Mister Zattarin ritorna su un campo che l’ha visto protagonista in positivo alla conduzione dell’Este, molto rispetto per l’avversario ma confida che il protagonista dell’incontro sia il suo Delta. Formazione tutta da decidere, stante alcuni infortuni, comunque chi scenderà in campo dovrà dare una prova di carattere e determinazione e volontà di ritornare in bassopolesine con i tre punti.

Mister Zattarin:

Mi aspetto di vedere il miglior Delta e fare tutto quanto è nelle possibilità della squadra per evitare un altro risultato in bianco e regalando finalmente un ampio sorriso ai nostri affezionati supporters.

Arbitro dell’incontro Sig. Ignazio Crescenti (Trapani). Assistenti Davide Mongiovi (Agrigento) e Francesco Piccichè (Trapani)

FRANCO LODI