Con il Feltre un pari senza affanni

UNION FELTRE – DELTAPORTOTOLLE   0  –  0

Il Delta non va oltre il pari in quel di Feltre. La partita inizia a ritmi piuttosto blandi, si deve arrivare al 13° quando a Turea arriva l’occasione buona ma da pochi passi  dalla porta difesa da Colasanti spara alto. La gara non decolla, nei minuti finali del, tempo, il Feltre ha un paio di occasioni. Prima con Calì che da posizione favorevole manca la porta, poi al 38° con Roveretto che in spaccata corregge la palla versa la porta, provvidenziali l’intervento di Boccafoglia a rinviare quasi sulla linea. Inizia la ripresa con le squadre che sembrano appagate del risultato che sta maturando. Verso metà della ripresa un paio di spunti dei padroni di casa, gran tiro di Crivaro e palla che sorvola di poca l’incrocio. 35° punizione per il Feltre batte Franchini, pallone che passa vicinissimo al palo. Si riprende il Delta, Napoli al tiro, Corasaniti respinge di piede. Al 41° angolo battuto da Pandiani, testa di Gherardi e Celestri respinge prima che la palla sorpassi la linea di porta, con i tifosi deltini che già pregustavano il vantaggio. Si arriva al fischio finale senza altri sussulti. Un buon pari con una prestazione un po’ inferiore a quella vista nel turno infrasettimanale. Ora tutta l’attenzione è rivolta al prossimo incontro, dove al “Cavallari” arriva la capolista Adriese, un incontro che da solo vale più dei tre punti in palio. DERBISSIMO.

UNION FELTRE : Carasaniti, Gjoshi, Tobanelli, Trevisan, Salvadori, Paludetto (12°st Franchini), Celestri, Torelli (24° st Crivaro), Roveretto (42° st Zonta), Madiotto, Calì. Allenatore Andreolla

DELTA PORTO TOLLE: Pigozzo, Gurini, Boccafoglia, Sirigu, Oberrauch, Turea, (12° st Napoli), Meucci, Malagò, Boron (21° st Nobile), Pandiani, Gherardi. Allenatore Zattarin .

Note: angoli 3 a 6. Ammoniti: Madiotto (UF) Pandiani e Gherardi (D)

Arbitro sig. Riccardo Leotta di Arcireale.

FRANCO LODI


Spogliatoi

Delta Mister Zattarin

Gara abbastanza ben controllata, certe situazioni a noi favorevoli potevano essere meglio sfruttate. Per la verità anche l’avversario  ci ha messo qualche volta in difficoltà ma siamo riusciti a ribattere colpo su colpo. A pochi minuti dalla fine poco ci è mancato che Gherardi ci portasse in vantaggio. Buon approccio alla gara, senza tanti timori, è venuto a mancare il gol. Difesa molto determinata e per il secondo incontro consecutivo non abbiamo preso gol e questo è un segnale molto positivo. Ora prepariamoci allo scontro con la capolista Adriese, dove andremo ad affrontare l’attacco più prolifico del girone. Siamo molto fiduciosi come fiduciosi sono i nostri supporters che pregustano una vittoria per dimenticare le due sconfitte della scorsa stagione.