Presentazione gara Delta Porto Tolle – Campodarsego

La seconda giornata di ritorno mette a confronto il Delta al Campodarsego seconda forza del campionato. I padovani reduci dalla bella vittoria contro il Bolzano sono carichi al massimo,  sarà incontro da vivere sino alla fine. 32 i punti in classifica, otto vittorie, altrettanti pareggi e solo due sconfitte. Gol fatti 32 subiti 22, tra i suoi giocatori può annoverare Raimondi (1990) punta molto affidabile assieme all’ex deltino Vuthaj autore di nove gol. Il mister Andreucci si ritiene molto soddisfatto  del cammino che la squadra sta facendo ”Siamo stati bravi nella precedente partita e vogliamo confermarci anche contro il Delta. La squadra polesana dopo una partenza al rallentatore sta dimostrando tutte le sue qualità, soprattutto nel reparto avanzato. Sappiamo che sarà un incontro difficile ma le tenteremo tutte per arrivare ad un risultato positivo.” Da parte deltina non si fanno proclami, la squadra sta bene  e mister Zattarin sa che la gara non è delle più facili, certamente confida in una vittoria che potrebbe rilanciare ancor più le quotazioni della squadra. ”Il Campodarsego è una ottima squadra e noi domani dobbiamo fare una prova sopra le righe, giocando con molta intensità e dimostrando di aver raggiunto quel grado di maturità che ci fa credere che possiamo arrivare alla vittoria contro qualsiasi avversario. Insomma è l’occasione per  sfruttare  questo nostro momento positivo. Di sicuro sarà gara che terrà le rispettive tifoserie col fiato sospeso sino alla fine.” Ultima annotazione, si guarda con un occhio particolare anche a l’altro incontro Adriese-Arzignano, una vittoria dei vicentini potrebbe aprire nuovi scenari per quanto riguarda la vittoria del campionato. Per l’incontro con il Campodarsego è stato designato l’arbitro Sig. Simone Pistarelli di Fermo e  che avrà come assistenti Massimiliano Moretti e Jastin Dervishi entrambi da San Benedetto del Tronto.

Franco Lodi