Quarto sigillo consecutivo in trasferta per il Delta a Belluno

 

BELLUNO – DELTAPORTOTOLLE   0- 2

Non si smentisce il Delta, trasferta vincente, un po’ sofferta stante la caparbietà dell’avversario che ha in tutti i modi cercato di bucare la difesa deltina. Bravi a ribattere con sicurezza le  tutte offensive. Con questa sono cinque le vittorie esterne consecutive, un bel record. Mister Zattarin mette in campo Nobile a supporto delle due punte Traini e Sottovia. Si parte e subito Nobile impegna Burigana in una parata a terra. Passano pochi minuti ed il Delta trova il vantaggio Boccafoglia a Meucci galoppata in fascia e tiro cross, il tentativo di Traini di intervenire sulla palla inganna Burigana ed il si infila in porta, siamo al 10° e Meucci porta in vantaggio i suoi. Reagisce il Belluno gran tiro di Salvadego intervento di Pigozzo che mette in angolo.  Reagisce il Belluno, Corbanese da distanza ravvicinata spara a colpo sicuro, Pigozzo si supera mettendo in angolo. Insistono gli avversari, prima Salvadego, su servizio di Miniati, calcia fallendo di poco lo specchio della porta deltina. Anche Visentin ci prova ma il suo tiro è facile preda di Pigozzo. Contropiede deltino, Nobile da buona posizione spara, intercetta Sommacal evitando il pericolo a Burigana. Ancora Corbanese, gran diagonale che sfiora il palo. 45°Delta al raddoppio, altri contropiede vincente Nobile guadagna metri su metri, poi invito a Sottovia  che mette la palla in rete, per Burigana nulla da fare. Si va al riposo con il Delta quasi al sicuro. Si riprende senza alcun cambio, i biancazzurri forti del vantaggio cercano di addomesticare la partita senza correre eccessivi pericoli. In una delle solite ripartenze deltine Duravia è costretto a fermare con un vistoso fallo Nobile rimediando il cartellino rosso, Belluno per l’ultima mezzora in dieci. 33°  la gran staffilata di Quarzago trova Pigozzo pronto alla deviazione. Sono cominciate le sostituzioni nel frattempo, esce Traini per Gherardi, entra Radio per Sottovia ed lascia Nobile (uno dei migliori in campo) per Turea. La partita scorre senza  particolari emozioni ed il Delta riesce a portare in porto la ormai consueta vittoria in trasferta .

BELLUNO: Burigana, Pellicanò (16° st Mosca), Sommacal, Visentin, Petdij, Quarzago, Bertagno, Miniati (23° st Zigon), Duravia, Corbanese, Salvadego (23° st Chiesa). Allenatore Vecchiato

DELTA PORTO TOLLE: Pigozzo, Gurini, Koliatko, Sirigu, Boccafoglia, Sarr (44° st Crepaldi), Nobile (35° Turea), Malagò, Meucci (32° st Bortoli), Sottovia (24°st Radoi), Traini (16° st Gherardi). Allenatore Cavazzana.

Reti: al 10° pt Meucci, al 45° pt Sottovia.

Angoli 6 -3 . Ammoniti Sommacal(B), Traini (D).

Arbitro Sig. Cosimo delli Carpinini (Isernia)

FRANCO LODI

Mister Zattarin

“Sapevo che era una gara difficile, il Belluno vanta giocatori importanti e con grande qualità. Nella prima parte della gara abbiamo sofferto un po’ ma siamo riusciti a tamponare i loro attacchi, proponendoci anche in fase avanzata e bravi noi ad andare sul doppio vantaggio. Nella ripresa, soprattutto con l’uomo in più dovevamo fare di meglio, comunque la squadra si è espressa bene  e non ha corso eccessivi pericoli. Sono molto soddisfatto, giocatori che affrontano gli allenamenti le partite impegnandosi al massimo, senza nessun personalismo, gruppo ben cementato. La classifica ora comincia a piacermi, noi stiamo bene e viviamo alla giornata e vedremo dove potremo arrivare alla fine. Ora pensiamo al Cartigliano.”