Il Delta torna a vincere

CHIONS – DELTAPORTOTOLLE    1 – 3

Delta che, con una delle sue prestazioni migliori, abbatte il forte Chions e si porta a tre lunghezze dal Bolzano, ieri perdente contro il Feltre, prossimo avversario dei biancazzurri. Si inizia e si vede che il Delta ha una gran voglia, Malagò ha la palla buona ma viene fermato per un dubbio fuorigioco. Risponde il Chions con Del Compare, il suo colpo di testa si infrange sul palo. Un paio di occasioni con Nobile, tiri che sui spengono a fil di palo. 28° Salvataggio di Sirigu sulla linea di porta su tiro di Acampora. Occasione per il Delta, Malagò a Tarantino, porta avversaria aperta, ma il deltino spara sopra la traversa. Imbeccata di Boccafoglia per Traini, gran tiro e superba parata di Zonta. Il gol è nell’aria ed è Nobile a realizzarlo con un tiro da distanza ravvicinata, 40° Delta in vantaggio. Finale di tempo al cardiopalma, Dimas fa fuori un paio di avversari, spara una bomba, sulla respinta ci prova Acampora ma è bravo Pigozzo a mettere in angolo. 46° Nobile in fuga solitaria, entra in area e batte Zonta con un ottimo pallonetto. Riposo con il Delta in doppio vantaggio. Ripresa ed al 7° il Chions dimezza su rigore per atterramento di Acampora da parte di Pigozzo che oltre tutto riceve un colpo alla testa che lo costringerà in seguito ad abbandonare per recarsi all’ospedale per accertamenti. Rigore che Dimas realizza e partita riaperta. Il Delta c’è ed eccome tanto che al 15° Turea con un tiro molto potente batte Zonta, ipotecando la vittoria. 33° ci prova Marijanovic ma Pigozzo è bravo a chiudere la sua porta. Portiere che viene sostituito da Adorni. Finale ancora con Nobile ma Zonta riesce a salvarsi. Finisce con un bel 3 a 1 per i deltini che fa molto morale e dà la giusta carica per affrontare il prossimo incontro con il Feltre, terza forza del campionato.

CHIONS: Zonta, De Min, Zamuner, Dal Compare, De Cecco, Bertoia, Spadera (15° st Cassin), Dal Cin, Urbanetto (28° st Marijanovic), Dimas, Acampora (22° st Facca). Allenatore Lenisa.

DELTA PORTO TOLLE: Pigozzo (43°st Adorni), Gurini, Tarantino, Sirigu, Boccafoglia, Turea, Meucci, Sarr, Malagò, Traini (28° st Gherardi), Nobile (41° st Boron). Allenatore Zattarin.

Reti: 40° e 46° Nobile, 7° st Dimas(rigore), 15° st Turea.

Angoli 4 -3 Ammoniti: Bertoia, Dal Compare e Dimas(C).Pigozzo(D).

Arbitro sig. Marco Maria Di Nosse da Nocera Inferiore.

FRANCO LODI


SPOGLIATOI:

Mister Zattarin:

Finalmente siamo stati molto convincenti, questa è una delle migliori partite da noi disputate in questo campionato. Ancora qualche disattenzione in fase difensiva che rischia di metterci in difficoltà. Ora siamo a tre punti dal Bolzano che nel prossimo incontro se la vedrà con l’Adriese. Anche noi avremo una partita molto difficile, arriva al Cavallari il Feltre, squadra in un periodo ottimale di forma. I play off ora sono ad un tiro di schioppo, dovremo essere bravi sfruttare ogni occasione per rientrare. Vedo i giocatori estremamente motivati e questo è un ottimo segno per questo finale di campionato.