Presentazione Delta – Adriese

Con una iniezione di fiducia, il passaggio ai 16°di finale di Coppa Italia, l’Adriese si appresta ad affrontare il Delta. Mister Tiozzo ha fatto un gran turn over con il Mestre per preservare le giuste energie che il derby richiede, schierando una formazione alquanto rimaneggiata ma attenta e volitiva. Il derby è alle porte, tifoserie in fibrillazione, sulla carta i favoriti sono per l’Adriese ma tali incontri sfuggono ad ogni pronostico e spesso la meno quotata con una prestazione super riesce a mettere il bastone tra le ruote all’avversario. Inutile dire che l’incontro è molto sentito, la rivalità c’è. Ecco l’Adriese squadra costruita per vincere il campionato e che non può sbagliare l’obiettivo anche quest’anno. Dall’altra parte un Delta ancora in via di carburazione, molti i giocatori nuovi e pertanto ancora in cerca del giusto amalgama. Tra gli avversari vi è il rientro di Florian, attaccante reduce da un lungo infortunio, pedina importante nell’economia del gioco adriese. Un paio di ex quali Andrea Nobile e Fabio Lauria che hanno ben figurato nelle fila biancazzurre. Altra temibile punta è Aliù sempre in gol contro il Delta. Alla guida del team etrusco ritorna al Cavallari, Mister Tiozzo che da qui è partito per la sua importante carriera. Insomma un insieme di ricordi che faranno ancor più palpitare le tifoserie.

Delta che senz’altro non abbasserà la guardia ed è pronto a scendere in campo più determinato che mai, sa che sarà partita dura e di gran sacrificio ma le qualità dei biancazzurri possono anche dare una svolta positiva all’incontro. Siamo solo all’inizio Delta i cui risultati non sono come le aspettative, da quì in avanti bisogna cambiare cammino ed ecco il Derby, occasione valida per dare una sterzata al proprio campionato, trovando quegli stimoli che vanno ben oltre allo stato di forma che i biancazzurri stanno attraversando.

Per Mister Barella l’incontro con il Cartigliano sembra dimenticato

“Un risultato un po’ troppo bugiardo per i miei. Ora pensiamo al Derby, dobbiamo scendere in campo con tanta voglia di vittoria. Per fare questo non dobbiamo commettere i soliti errori. I ragazzi sono carichi e questa è l’occasione di fare un buon salto in classifica. Io ci credo, di certo sarà una partita dove non ci limiteremo a contenere, non vogliamo dare punti di riferimento all’avversario. I nostri tifosi capiscono l’attuale momento e sono sicuro che per noi saranno il dodicesimo uomo in campo. In settimana si è lavorato bene e ci sono tutti i presupposti per un incontro vibrante ed incerto sino alla fine.”

 Per la formazione Mister Barella attenderà sino all’ultimo per avere delle sicure certezze. Si spera sia incontro improntato alla massima correttezza e soprattutto con una direzione arbitrale degna dell’evento.

Arbitro dell’incontro il Sig. Domenico Castellone di Napoli

Assistenti:Giuseppe Lipari di Brescia e Stefano Papa di Chieti.