Presentazione Chions – Delta

Presentazione gara tra Chions e Delta Porto Tolle del 06 ottobre 2019 ore 15:00 presso Comunale Francesco Tesolin, Via Mauro de Zorzi, Chions PN

Il Delta con l’Adriese ha avuto il torto di non aver saputo concretizzare le diverse occasioni avute ed ne è uscita una sconfitta non del tutto meritata, le giocate singole hanno avuto da parte dell’avversario l’arma vincente. Ora la classifica piange ed è in programma per domenica l’incontro con il Chions, reduce dalla vittoria esterna con il Montebelluna. La squadra pordenonese vanta sette punti in classifica frutto di due vittorie, un pari e tre sconfitte, quindi solo due punti più del Delta. Ha segnato nove gol subendone sei, tra le mura di casa non è che abbia raccolto molto.

Il bomber della squadra è Urbanetto (1994) con tre reti seguito daBasso con due. La squadra, durante l’estate è cambiata parecchio, tra i suoi giocatori più in vista annovera Del Compare (1994) centrale, Acampora (1989) ala destra. Alberto Filippini (1987) con trascorsi Pordenone, Fano ed infine Gianluca Franciosi, Ala sinistra, ex Tamai, Calvi e Campodarsego. L’allenatore Andrea Zanuttig sta assemblando al meglio la squadra ed è fiducioso che possa ritagliarsi un posto al di fuori da ogni pericolo.

L’ambiente deltino invece deve cercare in tutti i modi di uscire da questo momento negativo, sei giornate cinque punti in classifica con quattro gol all’attivo e dodici subiti.

Mister Barella:

“Dovremo stare attenti perché l’avversario non è facile, è senz’altro un incontro chiave in vista della nostra crescita. Dovrò cercare di smussare alcuni tentennamenti difensivi che ci mettono più volte in difficoltà e trovare la giusta calibratura del reparto avanzato. Durante gli incontri creiamo molto ma in zona gol siamo ancora carenti. Più determinazione e tanta autostima per superare questo momento non facile. Per quanto riguarda la formazione valuterò bene, voglio undici leoni in campo con prestazioni più o meno perfette di tutti. Questa partita la si può vincere e può servire a far ritornare un po’ di sereno tra noi ed i nostri impareggiabili tifosi.”

Arbitro dell’incontro il Sig. Gioiele Iacobellis da Pisa. Assistenti Emanuele Damiani da Sondrio e Ilario Montanelli da Lecco.

FRANCO LODI