Presentazione Delta Porto Tolle – Union Feltre

L’impegno è di quelli tosti, la squadra condotta da Mister Andreolla è a quota venti punti, cinque vittorie, cinque nulle e tre prese. Proprio nell’ultima partita è inciampata, tra le mura di casa, con il Tamai e quindi scenderà al Cavallari decisa di rifarsi. Squadra ben assortita che ha il suo goleador in Daniele Proia classe 1993. Ottimo anche l’altro centrocampista Gjoshi classe 1995. Può contare su un paio di punteros quali Sebastiano Aperi ala sinistra e Davide Tonani punta centrale. A difesa della rete un ottimo Corasanti, classe 1999. Squadra quindi che ambisce e non lo nasconde alle zone alte.

Per quanto riguarda il Delta è gioco forza che Mister Pagan dovrà rivedere l’assetto dell’undici da mandare in campo, stante le note squalifiche. Comunque dopo la prova convincente, pur in inferiorità numerica, il Delta è deciso a fare una prestazione sopra le righe gettando in campo tutto quanto può per ottenere un risultato pieno.

Mister Pagan è molto fiducioso

“La partita precedente è stata molto combattuta e va dato merito ai miei di non aver mai mollato. Questo è un buon segno ed ora oltre la determinazione mi attendo una espressione di buon gioco. Dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, solo così saremo in grado di uscire da una situazione non certo positiva.”

Arbitro dell’incontro il Sig. Davide Santarosa di Pordenone. Assistenti: Federico Mezzalira di Varese e Francesco Pirola di Abbiategrasso.

FRANCO LODI